Una Casa Mostruosa

Nel cuore di Roma si trova Palazzo Zuccari, ancora oggi tra le strutture più insolite e spaventose della Capitale. La struttura si trova in via Gregoriana al civico 30, a pochi passi dalla chiesa di Trinità dei Monti a Roma, anche conosciuta come la Casa dei mostri o il Palazzo dei mostri.

Il palazzo fu fatto costruire da Federico Zuccari, pittore e critico d’arte. Egli si ispirò al Parco dei mostri di Bomarzo che lo aveva particolarmente affascinato. Zuccari volle realizzare delle bocche spalancate e spaventose sulle porte e sulle finestre della sua residenza per impressionare i suoi ospiti. All’epoca erano l’entrata al giardino e dovevano avere l’effetto di intimorire il visitatore e di creare un piacevole effetto di stupore e di contrasto con la bellezza paradisiaca del giardino e degli interni della casa.

Dopo la morte di Zuccari il Palazzo venne venduto e fu ampliato in altezza con la costruzione di due piani. Nel 1702 fu dato in affitto alla Regina di Polonia che ne modificò la facciata principale che dà su Trinità dei Monti, costruendo un portico a 6 colonne. Nel 1756 una parte del complesso fu ceduta ai fratelli delle Scuole Cristiane che ne fecero una scuola. Questo fino al 1904 quando Palazzo Zuccari venne acquistato da Henriette Hertz la quale apportò un’ulteriore modifica, costruendo al posto del giardino un edificio a tre piani. E’ grazie a lei che negli anni dopo la sua morte sorgerà all’interno del Palazzo la Biblioteca Hertziana.

AVVISO

Avvisiamo la gentile clientela che il giorno

Mercoledì 8 Giugno

il ristorante sarà chiuso per lavori.