Il Tour della Roma Cinematografica – Parte I

La Città Eterna è sempre stata protagonista indiscussa del grande schermo già dagli albori del cinema. Roma ha visto sfilare tra le sue strade registi e attori celebri, dando vita a scene indimenticabili che ci faranno vivere per sempre la magia di questi luoghi unici.

Lasciatevi ispirare da trame immortali e storiche, prima della vostra visita a Roma.

Vacanze romane (William Wyler, 1953) 

Un must per i viaggiatori di tutto il mondo: una vera e propria vetrina su Roma, un’esposizione di tutti i monumenti e i luoghi più belli della città.

Vuoi rivivere l’indimenticabile storia d’amore come la fanciulla dal sangue blu e l’affascinante giornalista? Ripercorriamo insieme alcune location che hanno fatto da cornice a questo capolavoro del cinema:

  • Partiamo con il Colosseo e Piazza Venezia, i due luoghi che fanno da sfondo all’indimenticabile tour su due ruote che ha portato la Vespa sugli schermi di tutto il mondo. Eccezionali paesaggi romani vi aspettano per rivivere la fuga come la principessa Anna e il giornalista Joe.
  • Il Portico di Santa Maria in Cosmedin, dove si trova la Bocca della Verità, Joe racconta ad Anna il mito romano nato nel Medioevo. La leggenda narra che la Bocca morderà la mano a coloro che diranno fandonie. Tu mettiti in fila, inserisci la mano nella bocca ma attento a non farti addentare!
  • La pausa gelato è un piacere che non tramonta mai: come nel film, un cono gelato sulla scalinata di Trinità dei Monti non può mancare durante la tua fuga romantica!

To Rome With Love (Woody Allen, 2012)

Woody Allen ci mostra i vicoli e gli edifici ricoperti di edera dei quartieri di Trastevere e Monti, la bellezza di scorci caratteristici, in una bellissima lettera d’amore a Roma e alla sua innegabile capacità di farci sentire vivi. L’incanto e lo splendore di Roma fanno da cornice alle storie che si incrociano nel film.

  • Piazza Mattei nel Ghetto ebraico, con la sua famosa Fontana delle Tartarughe: si narra che il duca Mattei, amante del gioco d’azzardo, un giorno perse in un colpo solo l’intero patrimonio familiare. Il futuro suocero si rifiutò, quindi, di concedergli in sposa la figlia. In risposta, il duca fece realizzare in una sola notte questa magnifica fontana.
  • La scalinata di Piazza di Spagna dove si può ammirare la maestosa ‘Fontana della Barcaccia’. L’acqua straripante dai fianchi della barca, aperti in modo da offrire l’impressione che stia affondando, viene raccolta da un bacino sottostante nel quale confluiscono anche i getti provenienti da bocche di finte cannoniere.

Piazza Navona, dove Jack, Sally e la sua amica Monica passeggiano di notte, al centro della quale si può ammirare la bellissima Fontana dei Quattro Fiumi, opera del Bernini che dipinse i quattro fiumi principali del Terra, uno per ogni continente conosciuto all’epoca.