Chiocciola delle Osterie Slow Food 2019

Il Ristorante Da Armando Al Pantheon, Icona della cucina romana, onorato dalla Chiocciola delle Osterie Slow Food

Al centro di Roma, accanto al Pantheon, c’è un ristorante icona della cucina romana per eccellenza e che è stato insignito della Chiocciola delle Osterie Slow Food. E’ Armando Al Pantheon, fondato nel 1961 da Armando Gargioli, ed oggi gestito con passione da figli e nipoti: insomma, una dinastia familiare ai fornelli che da quasi 60 anni opera nel cuore della Città Eterna.

In cucina ci sono oggi Claudio e Fabrizio Gargioli, in sala Fabiana, figlia di Claudio, esperta sommelier. Il luogo ha mantenuto intatti,nonostante migliorie e ammodernamenti, l’autenticità e lo spirito di un tempo: un ristorante che fa cucina popolare romana, ma con grande attenzione alle materie prime del territorio e alle ricette che simboleggiano città e regione.

Giovedì 22 e venerdì 23 novembre Claudio Gargioli sarà lo chef ospite delle Tavole Accademiche di Pollenzo e propone alcune chicche dei menù di “Armando”.

Giovedì 22 inizia con canolicchi alla militare, con pomodoro, aglio, prezzemolo; si prosegue con bollito alla Picchiapò e purea di patate, piatto di recupero della tradizione nato dall’esigenza di riutilizzare la carne utilizzata per preparare il brodo (la carne veniva tagliata a pezzi, per poi finire in padella con aggiunta di pomodori,cipolle e patate). A chiudere il dessert: cuore caldo, un tortino a base di farina, frutta, burro, zucchero e cannella.

Venerdì 23 novembre ci saranno due piatti al sapore di mare: iniziando con la minestra di broccoli in brodo di arzilla,che si consiste in spaghetti spezzati, alici, aglio, broccolo, pomodoro, pecorino, per poi proseguire con gli aliciotti con indivia. Il dolce è infine la classica crostata di visciole.