SINCE 1961

Nel lontano 1961 Armando Gargioli, approda, grazie al consiglio di alcuni suoi amici commercianti, dalle parti del Pantheon esattamente in Salita de’ Crescenzi al n° 31.

Lì rileva un vecchio ristorante, un po’ démodé e in crisi d’identità e lo trasforma in una “Bottiglieria con Cucina” a cui decide di dare il nome di “Armando al Pantheon”.

Armando è un cuoco eccezionale e ben presto, il piccolo locale, acquista una certa notorietà.

LA NOSTRA STORIA

Le specialità della cucina romana eseguite nella loro pura ed essenziale forma e supportata da materie di prima qualità, diventano un punto di riferimento per gli amanti della cucina tipica romana.

Gli Anni ’60: Negli anni settanta, ad Armando, si affiancano i figli: il primogenito Claudio, studente universitario e poi, il giovane quattordicenne Fabrizio. Sono tempi difficili, di crescita, ma ricchi di soddisfazioni. Armando al Pantheon è frequentato da personaggi della cultura e dello spettacolo, oltre a tanta gente di Roma e non.

Dagli ’80 al 2000: Sono tempi difficili, di crescita, ma ricchi di soddisfazioni.  I due fratelli diversificano i loro ruoli e mentre Fabrizio si specializza nel servizio di sala e nella gestione della Cantina, Claudio si affianca al padre in cucina e apprende da lui tutti i segreti del mestiere. Il grande Armando si ritira dall’attivita’, per ragioni di salute, all’inizio degli anni novanta.

I Successi dopo il 2000: Gli anni volano e si riempiono di momenti belli e pieni di soddisfazioni.  Riconoscimenti importanti indicano Armando al Pantheon come una realtà gastronomica importante nel centro storico di Roma.La famiglia si allarga e ognuno porta il suo contributo perchè Armando al Pantheon resti un punto di riferimento per gli amanti della cucina romana a Roma, in Italia e nel Mondo

Armando ai giorni d’oggi: Oggi in cucina insieme a Claudio c’è Fabrizio. I segreti del mestiere e le ricette di famiglia proseguono in mani sicure.

L’accoglienza è ora affidata a Fabiana, figlia di Claudio, sommellier professionista e responsabile della cantina che gestisce con passione e cura, offrendo al cliente una scelta varia grazie a una selezione che si aggira intorno alle 400 etichette.

Un’altra presenza fissa è quella di Flavio, figlio di Fabrizio, responsabile degli ordini e delle prenotazioni.

Insostituibile la presenza di Mario responsabile della sala, da oltre 10 anni punto di riferimento per molti clienti e per tutta la famiglia Gargioli.

Per i Gargioli, definiti anche “Gli Armandini”, cucinare significa, prima di tutto, accogliere. Così dal 2015 Chiara M. Gargioli, figlia di Claudio, e Giulia Gargioli, figlia di Fabrizio, gestiscono  “Casa Armando” , un appartamento rivolto a tutti coloro che desiderano trascorrere le loro vacanze romane a due passi dal Pantheon, il cuore di Roma.
 

Gli anni passano, le generazioni cambiano ma Armando Al Pantheon continua a tramandare i valori della tradizione attraverso il cibo e l’ospitalità.

 

ECCOCI ALL’OPERA